La linea d’ombra

LA LINEA D’OMBRA

Solo i giovani hanno di questi momenti. Non intendo dire i giovanissimi. No. I giovanissimi, per  essere esatti, non hanno momenti. E’ privilegio della prima gioventù vivere in anticipo sui propri giorni, nella bella continuità di speranze che non conosce pause né introspezione.

Uno chiude dietro di sé il “cancelletto della fanciullezza”  ed entra in un giardino incantato.  Là persino le ombre rilucono di promesse. Ogni svolta del sentiero ha un suo fascino. E non perché sia una terra tutta da scoprire. Si sa bene che l’umanità intera l’ha percorsa in folla. E’ la seduzione dell’esperienza universale, da cui ci si attende una sensazione singolare o personale: un po’ di se stessi.

Si procede riconoscendo i traguardi raggiunti dai nostri predecessori, eccitati e divertiti,  accettando la buona e la cattiva fortuna insieme – le rose e le spine, come si dice- la variopinta sorte comune che tiene in serbo tante possibilità per chi le merita o , forse, per chi è fortunato. Sì. Si procede. E il tempo pure procede – finché si scorge di fronte a sé una linea d’ombra, che ci avverte che bisogna lasciare alle spalle anche la regione della prima gioventù.

E’ il periodo della vita in cui possono capitare di quei momenti cui ho accennato. Che momenti? Ebbene, momenti di tedio, di stanchezza, di scontento. Momenti di irriflessione. Parlo dei momenti in cui chi è ancora giovane è incline a commettere atti inconsulti, come sposarsi all’improvviso o abbandonare un lavoro senza motivo.

Chiara Lavalle

IV C Liceo Scientifico “ G. Pellecchia” Cassino

Analisi del testo “La linea d’ombra” di J. Conrad e confronto con la canzone di Jovanotti.


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...